chi vuole viagra italia che si raggiunga cialis italia

2° Livello

CURE INALATORIE
Il reparto cure inalatorie delle Terme di Popoli dispone di 90 postazioni per cure individuali e 50 posti in 4 ambienti per cure collettive. Le cure inalatorie/irrigative individuali disponibili sono: Inalazione; Aerosol; Humage; Doccia Nasale; Doccia nasale Micronizzata. Le cure collettive consistono esclusivamente nella Nebulizzazione. Finalità di tutte le cure inalatorie/irrigative è l’introduzione nell’apparato respiratorio degli elementi minerali presenti nell’acqua sulfurea DeContra utilizzata fluente di prelievo, tal quale nelle attività irrigative, o appositamente preparata in più o meno fine dispersione micellare nelle altre cure (con unica eccezione per l’Humage).

RIABILITAZIONE 2

Una efficace chinesiterapia si avvale molto di ambienti debitamente attrezzati e di specifica esperienza del personale riabilitativo. Alle terme di Popoli esistono 2 palestre riabilitative completamente attrezzate ed ambienti più piccoli per attività specifiche (ad es. ginnastica posturale; trazioni meccaniche, mobilizzazioni articolari e massoterapia, ecc). Il personale inoltre ha maturato notevole esperienza soprattutto nell’ambito della riabilitazione traumatologica. In particolare alle Terme di Popoli, grazie ad una collaborazione pluriennale con l’INAIL, ci si è operativamente orientati verso schemi intensivi di riabilitazione precoce dell’infortunistica sul lavoro. E’ evidente che a volte l’estrema precocità d’intervento o la coesistenza di patologie neuromuscolari impongono estrema cautela nel lavoro in palestra. La possibilità di poter operare su questi pazienti in ambiente microgravitario grazie alla disponibilità di due piscine riabilitative agevola pertanto il compito del terapista, permettendo una ottimale e precoce somministrazione dei cicli riabilitativi intensivi per un più rapido e completo recupero funzionale. L’idrochinesiterapia risulta inoltre strumento utilissimo per un valido trattamento riabilitativo in pazienti con affezioni neurologiche e perdita delle qualità deambulatorie.